Light novel, i romanzi stile manga

Tutto quello che c’è da sapere sulle light novel

 

Le light novel (lett. “romanzo leggero”) sono un tipo di romanzo illustrato giapponese. Di solito scritto in prosa, che sfrutta il linguaggio e la cultura dei manga. Spesso le light novel sono accompagnate da illustrazioni stile manga che sono parte integrante della narrazione. Ovvero, senza tali immagini al lettore possono sfuggire molti aspetti della caratterizzazione dei personaggi. Per il resto la stesura del testo è quella di un tipico romanzo moderno, a cui vengono aggiunte illustrazioni create dagli scrittori stessi o, più frequentemente, da un character designer e/o talvolta da un mecha designer, che rivestono anche il ruolo d’illustratore.

 

Light novel, Goblin Slayer

Eh sì, anche Goblin Slayer nasce come light novel, scritta dal brevissimo Kumo Kagyū. Il termine light novel è una costruzione wasei-eigo, ossia un’espressione giapponese costruita con la lingua inglese. Spesso abbreviata con Ranobe

 

Light novel: una miniera d’oro per anime e manga

 

light novel, tradotte in Italia

Oltre alle light novel, esistono anche molti romanzi giapponesi che hanno dato origine ha famose serie anime e manga, come per esempio Another e The Decagon House – Murders scritti dal famoso gallista Yukito Ayatsuji

 

In Italia si è cercato di proporre le light novel al pubblico di lettori che solitamente leggono manga e seguono anime. Soprattutto la J-Pop ha provato a proporne molti, ma è riusciuta a pubblicare con continiutà ssoltanto serie già popolari tra gli “otaku italiani”, come per esempio Sword Art Online. Anche altre opere già amate in Italia, come anime o manga, non sono state pubblicate interamente. Questo per colpa del poco interesse da parte di noi italiani per questo genere di letture. Un esempio eclatante è Torodora!, che da noi è giunto solo al terzo volume , nonostante in Italia la serie anime abbia riscosso un grande seguito.

 

Tuttavia, data la grande qualità delle narrazioni proposte dalle light novel e dato anche il successo che riscuotono in Giappone, ne sono seguite moltissime trasposizioni anime e manga. Opere già famose che arrivano anche da noi, ma di cui ignoriamo il fatto che si tratti di storie tratte da light novel. In pratica, una grossa fetta dei manga e degli anime che hanno successo in Italia provengono da quella miniera doro rappresentata dai romanzi leggeri giapponesi. Perché spesso è abbastanza evidente come un anime o un manga che vanta una narrazione solida e ben sceneggiata da uno scrittore professionista sia tutta un’altra cosa. E di esempi se ne potrebbero fare a non finire.

 

Ma capita anche il contrario!

 

Naruto story

La novel di Naruto’s Story

Ovvero, succede che alcune serie manga molto amate siano poi trasposte come romanzi leggeri giapponesi, come nel caso di Le bizzarre avventure di JoJoVideo Girl Ai e Bleach. Anche Naruto ha avuto alcune light novel che hanno approfondito alcuni aspetti della trama che l’opera originale aveva trascurato. In italia alcune case editrici minori cercano di pubblicare da noi almeno quei romanzi leggeri giapponesi che sono legati a serie di successo. Ma tuttora è piuttosto evidente che in Italia non si sia ancora creata una cultura per questo genere di letture, capace di andare di pari passo con l’interesse per anime e manga.

 

Esiste anche chi cerca realizzare light novel italiane, in modo da creare un nuovo genere di romanzo moderno legato al linguaggio dei manga. Naturalmente non è facile ottenere l’interesse dei lettori dei manga, in quanto anche gli ottimi manga italiani, come per esempio Eighty Nine da noi recensito, non riescono a ritagliarsi abbastanza lettori tra gli appassionati del Giappone. Naturalmente, tutti noi speriamo che la situazione cambi radicalmente. Ma al momento se volete leggere integralmente romanzi leggeri giapponesi di grande successo come Violet Evergarden di Kana Akatsuki dovete ricorrere ai forum e ai blog degli appassionati, che traducono molti di questi romanzi in lingua inglese. Anch’io, per godermi l’opera originale di Toradora!, ho dovuto fare la medesima cosa.

 

Una proposta da parte di KeyNerd

 

Violet

Violet Evergarden rimane una delle più belle trasposizioni di un romanzo leggero giapponese, disponibile su Netflix. Ma non fatevi trarre in inganno dal termine “leggero”, perché questo genere di romanzi può tranquillamente puntare al drammatico, come visto nell’opera di Kana Akatsuki

 

È già da un bel po’ che noi di KeyNerd pensiamo di dare spazio a tutti coloro che vorrebbero scrivere un romanzo leggero in stile giapponese. Come? Beh, permettendo una pubblicazione per capitoli sulle nostre pagine, in modo da dare visibilità a chi desidera far conoscere la propria opera. E siamo anche disposti ad aiutare nuovi autori che intendono provare a cimentarsi su questo genere letterario da noi italiani ancora poco apprezzato, ma con un grande potenziale per il sempre maggior interesse che le nuovi generazioni nutrono per la letteratura giapponese. Ad ogni modo, se qualcuno è interessato può scriverci sulla Pagina Facebook, su messenger o sugli altri social. Potete anche scrivere al sottoscritto: Alex Pac.

 

Conclusioni

 

Romanzo leggero, Sword Art Online

Sword Art Online di Reki Kawahara è al momento una delle serie più amate dal pubblico che legge romanzi leggeri giapponesi. Alcuni otaku italiani hanno sentito l’esigenza di comprarselo in lingua originale! XD

 

Il mondo del romanzo leggero giapponese è davvero interessante. Soprattutto per le ottime trasposizioni anime e manga giunte da noi in Italia. Perché ci hanno fatto capire quanto questo genere letterario sia davvero godibilissimo per coloro che leggono manga o seguono anime. Il problema è che per quanto tale genere sia una vera miniera d’oro, purtroppo da noi Italia si dovrà ancora aspettare che la cultura del romanzo leggero giapponese sia equiparata a quella delle altre opere care agli otaku italiani.

 

Lascia un commento

Privacy Policy Termini e Condizioni